fbpx

“ROCCIATA” DOLCE TIPICO UMBRO

2019-08-30

Niente più immagini trovate per questa ricetta!

Passione per la Cucina Italiana e..

Altro da questo Chef »

ROCCIATA UMBRA 

Da Tina “in cucina”

Come tutte le ricette tradizionali, anche per la Rocciata Umbra esistono tante varianti ognuna derivante dalla tradizione del luogo cui appartiene.
 

Una sottile pasta sfoglia fatta in casa con farina, acqua e olio che avvolge un impasto di noci, zucchero, e mele.
A questi ingredienti principali è possibile aggiungerne altri quali: cacao, uva sultanina, fichi secchi, pinoli e cannella.
Il rotolo viene girato su se stesso e prende la classica forma a spirale. Nella mia versione oggi prende la forma di uno Strudel, e che strudel!
Soddisfatta del mio risultato, ho fatto impazzire tutti a casa… 😅
 

Se vuoi prepararla anche tu, ecco la mia ricetta 👇

 

Ingredienti per la pasta:

-250 g di farina tipo 00

-50 ml di olio extravergine d’oliva

-circa 100 ml d’acqua 

-1 pizzico di sale

 

Per il ripieno:

-circa 400 g di mele (tipo golden)

-60 g di uvetta sultanina

-60 g di noci

-60 g di mandorle

-60 g di albicocche secche 

-60 g di fichi secchi

-una spolverata di cannella in polvere

-buccia grattugiata di limone

-1 cucchiaio di cacao amaro in polvere

-3 cucchiai di zucchero

-40 g di pinoli

-semi di anice q.b. (a piacere)

 

Per guarnire il dolce:

-liquore Alchermes q.b.

-zucchero al velo q.b.

 

forma a spirale

 

Ecco il procedimento

Procedimento:

Sbucciate le mele, tagliatele a cubetti grandi circa 2 centimetri e sistematele in una padella insieme all’uva passolina, noci, mandorle, cacao in polvere, buccia del limone grattugiata, semi di anice, zucchero e cannella in polvere. Fate andare sul fuoco per circa 10 minuti in modo da fare ammorbidire il composto.

Nel frattempo, preparate la pasta che avvolgerà il vostro ripieno: farina a fontana sul vostro tavolo di lavoro e al centro, ponete olio, sale e acqua.

Impastate per bene il tutto fino a formare un panetto non appiccicoso, ma elastico.

Fate riposare per 15/20 minuti.

Una volta che il ripieno sarà freddo e la pasta avrà riposato, stendete l’impasto in una forma rettangolare.

*Il mio consiglio è di fare una sfoglia finissima, in modo che una volta in forno diventi quasi un tutt’uno con il condimento dell’interno, ma occhio a non bucarla!

Adagiate il ripieno preparato in precedenza sull’impasto appena steso, avendo cura di lasciare liberi solo i bordi esterni, questo farà si che nel momento in cui si andrà ad arrotolare la sfoglia, gli ingredienti non usciranno fuori.

Il passaggio successivo è quello di creare con il rotolo una chiocciola arrotolata. 

Sistemate la chiocciola in uno stampo unto con olio extravergine d’oliva e cuocete in forno preriscaldato a 180 gradi per 20-25 minuti, o finchè la sfoglia non diventi croccante e dorata in superficie.

Una volta cotta spennellatela da calda con un po’ di Alchermes e con dello zucchero a velo. Ecco pronta la vostra Rocciata Umbra!

Si lascia freddare poi per due ore, successivamente si può tagliare a fette e servirla.

 

Assaporando questa meraviglia non potrete più farne a meno!

 

Tina e Sofia